• Terremoto: pubblicata l'ordinanza per la riparazione di sedi e attrezzature del terzo settore danneggiate

    La Regione Emilia Romagna ha definito i criteri e le modalità di assegnazione di contributi per la riparazione, il ripristino o la ricostruzione di immobili privati danneggiati dal sisma in cui svolgono servizi o attività i soggetti del terzo settore. A stabilirlo è l’ordinanza n. 66 emanata da Vasco Errani Commissario delegato per la ricostruzione e presidente della Regione.

    Con l’ordinanza vengono stanziati 20 milioni di euro, prevedendo che i contributi siano riconosciuti, oltre che per gli immobili danneggiati, anche per i danni subiti dai beni e dalle attrezzature funzionali all’attività svolta.
  • Laboratori di fotografia e non solo... A Rimini un progetto europeo di scambio e incontro tra generazioni

    Si è concluso anche a Rimini il progetto “DIPHOTOS L’Officina di Cronos: laboratori esperienziali di Fotografia Digitale e non solo…”.  Finanziato nell’ambito del programma Europeo Lifelong Learning Grundtvig, il progetto ha visto protagonisti oltre 20 giovani studenti riminesi del Geometri Belluzzi (in funzione di tutor per l'uso del computer e foto digitali) e 10 studenti ‘senior’ provenienti da Auser e da CEDEM AUSL di Rimini.
  • Promozione sociale: un Codice per valorizzare l'associazionismo e prevenire gli abusi

    Un codice di autoregolamentazione delle associazioni di promozione sociale regionali per disciplinarne le attività ricreative come i servizi di somministrazione di alimenti e bevande, turismo, sport e animazione culturale o musicale. Il tutto con l'obiettivo di valorizzare il ruolo e il valore aggiunto delle associazioni di promozione sociale, segnare la differenza con le attività commerciali (evitando episodi di concorrenza sleale) e scoraggiare l'adesione alle associazioni da parte di gruppi che intendano sfruttare, per fini personali e non rispondenti a interessi di utilità sociale, le leggi che regolano l’associazionismo di promozione sociale.

  • Esce "Regalo a sorpresa": primo film del regista e volontario Auser Fabrizio Casini

    E' in uscita "Regalo a sorpresa" il primo film di Fabrizio Casini, giovane volontario di Auser Bologna che nel tempo libero per pura passione aiuta l'associazione a documentare le iniziative attraverso riprese e fotografie.
    Il film verrà trasmesso in anteprima giovedì 20 giugno alle 19.50 in diverse sale di tutta Italia. In particolare in Emilia Romagna verrà trasmesso a Bologna presso l'Uci Cinema di Casalecchio, all'Uci Cinema di Ferrara e di Forlì-Cesena e al Cineflash di Forlimpopoli.
  • Auser partecipa alla campagna "Scarpe senza donne", per dire basta al femminicidio

    Sarà San Gimignano, con il suo duomo patrimonio dell’Unesco, il protagonista della campagna di mobilitazione contro il femminicidio “scarpe senza donne”. Una campagna di sensibilizzazione internazionale e  diffusa di cittadini, scuole, e numerose realtà del terzo settore, che sta attraversando tanti paesi e che ha assunto come simbolo le scarpe rosse, per ricordare le tante troppe donne uccise, ferite, violate giorno dopo giorno la maggior parte dei casi dai propri compagni, mariti, fidanzati.

    Promotori di questa importante tappa della campagna itinerante sono lo Spi regionale toscano, il coordinamento donne Spi di Siena e l'Auser di San Gimignano, con il supporto della stessa Auser nazionale, che si sta mobilitando per promuovere l'iniziativa.
  • Tutti al Mare con l'Auser di Faenza!

    L'Auser di Faenaza in collaborazione con l'Agenzia Faventia Tourist organizza dall'11 giugno al 17 settembre, tutti i martedì e i venerdì, delle Giornate al mare di Punta Marina, al Bagno Miramare. L'obiettivo dell'iniziativa è di offrire, a prezzi contenuti, occasioni di svago e socializzazione, lontano dal caldo della città.
    La quota di partecipazione è di 14 euro per gli adulti, gratis per i bambini fino a due anni e 9 euro per i bambini dai 2 ai 7 anni. Sono compresi: Viaggio andata e ritorno, ombrellone e lettino, Tasse e Diritti di Agenzia.
    Per il pranzo sarà possibile mangiare a prezzi convenzionati presso il ristorante della struttura balneare.
  • Inaugura a Bologna un nuovo Ambulatorio Amico

    Ha inaugurato a Bologna lo scorso maggio, presso il Poliambulatorio Mazzacorati, un nuovo ambulatorio amico in cui un gruppo di volontari Auser, infermieri in pensione, potranno forniere aiuto per misurare la pressione, per medicazioni e somministrazione di terapie.
    In particolare i volontari saranno disponibili per medicazioni semplici, per la rilevazione della pressione arteriosa e di altri parametri; sarà possibile avere supporto per l'utilizzo di rilevatori (es. glicemia), ricevere informazioni orientative sui servizi attivi sul territorio ed effettuare interventi educativi rivolti ai pazienti.

    Per valorizzare questa importante esperienza il 21 giugno alle 12 è in programma una festa di inaugurazione a cui prenderanno parte i volontari e il personale della struttura.

    Per informazioni

  • Auser Ferrara inaugura un nuovo mezzo per il trasporto sociale a Massa Fiscaglia

    Grazie a tutti i cittadini che hanno scelto di destinare il 5x1000 all’Auser, l’Auser di Ferrara è stata in grado di acquistare un altro automezzo da destinare ai trasporti sociali. Il nuovo pulmino attrezzato con il sollevatore per la sedia a rotelle verrà utilizzato dai volontari Auser del gruppo di Massa Fiscaglia che dal 2010 hanno iniziato, in collaborazione con il Comune, a svolgere un servizio di trasporto gratuito per i cittadini residenti nel territorio locale con difficoltà alla mobilità.
    Il gruppo si compone di una decina di volontari che nel 2012 hanno percorso 12.561 chilometri e svolto attività di volontariato per 1.301 ore. Con il nuovo automezzo contano di poter incrementare questo importante servizio di carattere sociale.

    Per informazioni
  • L'Auser di Carpineti cerca nuovi volontari

    A Carpineti (RE) l’Auser cerca nuovi volontari: persone interessate a svolgere le tante attività dell’associazione, in particolare autisti per il trasporto sociale.
    Gli interessati possono presentarsi al primo piano del Palazzo di Cortina, in piazza Matilde di Canossa, il mercoledì dalle 9 alle 11, telefonando al numero 0522/61.83.19, o chiedere informazioni al Comune di Carpineti.
  • Progetto Age: a Imola sei Paesi a confronto per promuovere l'invecchiamento attivo

    Dal 6 al 9 maggio Imola è stata protagonista del Progetto Age, finanziato dal Programma Europeo "Europa per i cittadini".  Il progetto mira ad aumentare la partecipazione degli anziani nella società e vede coinvolte 8 città (tra cui Imola) di 6 differenti paesi europei, che si attiveranno per garantire agli anziani le migliori opportunità di partecipare alla vita locale.

    L'iniziativa muove dalla consapevolezza che, nella nostra società, con il crescente divario tra le generazioni e con la contrazione delle sue opportunità economiche, diventa sempre più difficile prendersi cura delle persone anziane, e quindi diventa più importante sviluppare politiche che consentano agli anziani di aumentare la loro partecipazione alla vita sociale e attivare opportune misure sanitarie.

Pages