• Tornano al lavoro le volontarie Auser del Laboratorio di cucito creativo di Imola

    Tornano al lavoro le volontarie Auser del Laboratorio di cucito creativo di Auser Imola.
    ll Laboratorio nasce come appendice di un progetto più ampio di Auser volontariato, nel quadro delle attività socializzanti, che ha come obiettivo la riscoperta delle abilità manuali e artistiche celate in ognuno di noi.

    L’attività proposta con il laboratorio di recupero creativo non prevede abilità particolari dal punto di vista sartoriale, quello che si cerca di sviluppare è un percorso che tenda al riutilizzo in maniera artistica e creativa di materiali di scarto, che possono essere recuperati e valorizzati.

    Vecchie stoffe, tovaglie, vestiti, cuscini si trasformano e riprendono vita intrecciandosi tra loro con le collaborazioni creative che nascono tra le partecipanti.

  • Nasce a Reggio Emilia una scuola anti-truffa per i cittadini

    Nasce a Reggio Emilia una scuola di formazione finanziaria per i cittadini, un ciclo di lezioni anti-truffa, completamente gratuita. Promossa da Federconsumatori, Spi e Auser, la scuola organizza corsi in tutta la provincia di Reggio rivolti a qualsiasi cittadino.

    "Ci siamo resi conto in questi anni che c'è molto analfabetismo in materia di finanza - ha annunciato Giovanni Trisolini, presidente di Federconsumatori - Così abbiamo voluto organizzare quest'iniziativa per fornire ai cittadini gli strumenti per capire cosa gli viene proposto loro quando vanno in banca oppure in un'agenzia assicurativa, senza correre il rischio di essere raggirati".

    Un'iniziativa che è rivolta soprattutto alle categorie più deboli come pensionati e disabili che spesso finiscono nel mirino di venditori senza scrupoli.

  • A Montechiarugolo (PR) i volontari Auser in prima linea nel mondo della scuola

    La convenzione tra l'Auser di Montechiarugolo (PR) il Comune e l'Azienda Pedemontana sociale è stata rinnovata anche per il 2018. I volontari dell'Auser sono in prima linea nel mondo della scuola: fin dalle prime ore del mattino e a dispetto del maltempo o delle temperature rigide, sono impegnati con il pre-scuola e la vigilanza stradale, ovvero tengono sotto controllo i bambini mentre attraversano le strade nei pressi delle scuole. Gli interventi effettuati nel 2017 sono stati 10.449 così suddivisi: attività educative 2.695, vigilanza scolastica 1.182, biblioteche, ludoteche e mostre 524, informazioni al pubblico 327, manutenzione del verde pubblico 4.716, trasporto e assistenza sociale 346, trasporto attività alimentare 108, coordinamento 551.

  • Storie da ricordare, storie da regalare: anche Auser partecipa alla raccolta di libri per la "Piccola biblioteca delle memorie"

    Il Diario di Anna Frank, Se questo è un uomo, L’amico ritrovato, Il bambino con il pigiama a righe. Sono solo alcuni dei titoli dei libri che andranno a costituire la "Piccola biblioteca delle memorie" da regalare a scuole, biblioteche, istituzioni del territorio. Autori come Nicola Lagioia, Sandro Veronesi, Marco Belpoliti e tanti altri hanno suggerito i titoli.

    E’ il senso dell’iniziativa "Memorie" promossa da Coop Alleanza 3.0 in collaborazione con Librerie.coop e Doppiozero. Partner dell’iniziativa Auser, insieme ad Anpi, Arci, Libera, Unione comunità ebraiche italiane.

    Sabato 27 gennaio, in tutte le librerie Coop e in 60 negozi della Cooperativa, si potranno acquistare a prezzo scontato i libri che ricordano alcuni dei momenti storici che rischiano di sparire dalla memoria collettiva.

  • "Pane e Internet": a Savignano sul Rubicone per imparare gli strumenti informatici

    Tutti i sabato mattina, dalle 9.30 alle 12.30, presso il Centro Ricreativo Cultura Auser di Savignano sul Rubicone, in via Moroni 39, è possibile chiedere informazioni e consigli gratuiti sull’uso degli strumenti informatici, la navigazione in rete e l’accesso ai servizi online.

    Il servizio è offerto, col supporto di Pane e Internet, da facilitatori digitali appositamente preparati per soddisfare richieste ed esigenze in materia.

    Per usufruire del servizio occorre prenotare un appuntamento, recandosi al Centro Auser o telefonando al numero 0541943111, il lunedì, martedì e giovedì dalle 9 alle 11.

    Scarica la locandina >>

  • Anche Auser ha aderito all'appello "Mai più fascismi". Partita la raccolta firme

    L’Auser Nazionale ha aderito con profonda convinzione all’appello "Mai più fascismi". L’appello è stato lanciato lo scorso 3 gennaio da associazioni, sindacati, partiti e movimenti democratici e sta facendo il giro d’Italia raccogliendo l’adesione di tantissimi cittadini.

    "La nostra associazione – scrive il presidente Costa in una nota -  da sempre impegnata nel lavoro di prossimità a sostegno delle fragilità, per la promozione, la coesione e inclusione sociale, fonda la propria missione sui valori e i dettati della Costituzione Repubblicana".

    L’Auser Nazionale invita tutte le strutture ad attivarsi per diffonfere l’appello e a raccogliere le firme di adesione.  

    Scarica l'appello col modulo firme >>

  • Parte il progetto “Assieme in Emilia Romagna”, per offrire gratuitamente consulenza e formazione alle Associazioni di Promozione Sociale

    Parte il progetto "Assieme in Emilia Romagna", per offrire gratuitamente consulenza e formazione ai gruppi nascenti e alle Associazioni di Promozione Sociale, iscritte o meno al Registro. Il progetto nasce per rispondere alle questioni sulla gestione dell'associazione, le attività organizzate, le normative fiscali, contabili e tributarie che si andranno a modificare con la Riforma del Terzo Settore. "Assieme in Emilia Romagna" è finanziato dalla Regione Emilia Romagna e realizzato da Acli, Ancescao, Arci, Auser, UISP e dal Forum Regionale del Terzo Settore con la collaborazione di Aics, Endas, MCL, CittadinanzaAttiva e i Centri di Servizio per il Volontariato.

  • Il processo AEmilia: una serata con Libera e Auser Reggio Emilia per capire meglio il processo sulle infiltrazioni mafiose

    In occasione dei 10 anni dalla nascita di Libera a Reggio Emilia, Auser e Libera organizzano e promuovono l'incontro pubblico "Il processo AEmilia".
    La discussione, in programma per martedì 16 gennaio, alle ore 21, presso il Teatro Metropolis di Bibbiano, sarà condotta dal giornalista Paolo Bonacini e dal Sindaco di Bibbiano Andrea Carletti.

    L'evento offre la possibilità di chiarire alla cittadinanza i passaggi e l'evoluzione del processo AEmilia, che sta facendo luce sulle gravi infiltrazioni mafiose da tempo in corso nella nostra regione.
    La serata fornirà, inoltre, strumenti e mezzi su come sia possibile e doveroso imparare a leggere il fenomeno, così da contrastarlo e prevenirlo.
    Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

  • A corso di postura con Auser Imola: 5 incontri per prevenire i dolori della colonna vertebrale

    All’interno del progetto “Dall’Autunno all’Estate 2017-2018”, l’Auser di Imola propone 5 laboratori teorico pratici per la prevenzione delle algie del rachide.
    Condotto dalla Dott.ssa Daniela Mazzola (docente di attività fisica adattata per lombalgici), gli incontri sono programmati da febbraio a marzo, per la precisione:
    - mercoledì 21 e 28 febbraio;
    - mercoledì 7, 14 e 21 marzo.

    Le sedute si svolgeranno nella Sala polivalente Auser Pedagna in via Vivaldi 12 dalle ore 14.30 alle 16.
    Per attivare il corso occorre un numero minimo di partecipanti (10) e un numero massimo (22).
    Quota di partecipazione al corso € 10,00.

    Per informazioni e iscrizioni:
    telefonare allo 0542.642685 – La Bottega della Melagrana in via del Lavoro 5 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 11.30

  • Presso le Auser dell'Emilia Romagna, una raccolta di generi alimentari e materiali per i campi profughi Sahrawi

    C'è tempo fino al 15 gennaio per aderire alla raccolta di generi alimentari e materiali per i campi profughi Sahrawi, lanciata dalle Ong Africa '70, Nexus Emilia Romagna e Associazione Salam, insieme ad Auser Emilia Romagna, la cooperativa sociale Camelot e il Centro di Ateneo dell’Università di Ferrara, in collaborazione con Arci Ferrara, Comune di Ravenna, Comune di Ferrara, Cgil Ravenna.