• Ascensore è libertà: la regione Emilia Romagna promuove un bando di 2 milioni di euro

    Installazione e adeguamento degli ascensori negli edifici popolari di proprietà pubblica: la regione Emilia Romagna li finanzia per 2 milioni di euro.  Un risultato questo che porta anche la firma di Auser Emilia Romagna, delle Auser territoriali e di Spi Cgil che hanno promosso la campagna “Ascensore è libertà”
    Le case a più piani senza ascensore possono essere un motivo di esclusione sociale per gli anziani, per le persone con disabilità e in generale per chi ha problemi motori. Non poter uscire di casa infatti pone dei limiti alla propria vita sociale. Per dare una risposta a questo problema stamattina è stata presentata l’iniziativa voluta dalla regione Emilia Romagna che prevede lo stanziamento di 2 milioni di euro per installare ascensori e montascale negli edifici di edilizia residenziale pubblica.