Diritti al futuro. Auser e Ufficio scolastico regionale insieme per sostenere i bambini più svantaggiati

“Diritti al futuro”. E’ questo il titolo dell’iniziativa lanciata da Auser Emilia Romagna assieme all’Ufficio scolastico regionale per ridurre le disuguaglianze e sostenere il diritto allo studio dei bambini più bisognosi.
Dall’ultimo rapporto di “Save the children” sulla povertà infantile nel nostro Paese emergono infatti dati estremamente preoccupanti, che denotano “un vero e proprio furto di futuro ai danni dei bambini, adolescenti e giovani che vivono in Italia, derubati di prospettive ed opportunità”.

Auser partecipa alla Marcia delle donne e degli uomini scalzi

Anche Auser partecipa alla "Marcia delle donne e degli uomini scalzi", l'iniziativa lanciata da tanti protagonisti del mondo della cultura, dello spettacolo e dell'associazionismo in sostegno delle donne e degli uomini migranti dei nostri giorni, che vedrà la sua tappa principale a Venezia.

La marcia vuole essere una presa di posizione forte per innescare un percorso di cambiamento che chiede a tutti gli uomini e le donne del mondo globale di capire che non è in alcun modo accettabile fermare e respingere chi è vittima di ingiustizie militari, religiose o economiche che siano.

Con questa iniziativa si chiede l'impegno dell'Italia e dell'Europa di abbandonare le scelte della chiusura e del razzismo e attuare una politica di accoglienza e di rispetto dei diritti umani.

Oltre 2 milioni di ore di volontariato in favore della comunità. I dati 2014 di Auser Emilia Romagna

Duecentoquattro sedi territoriali, oltre 32mila soci e ben 12.228 volontari attivi in 285 comuni della nostra regione. Sono questi in estrema sintesi i dati 2014 di Auser Emilia Romagna. Numeri che parlano di un’organizzazione in crescita, che, rispetto allo scorso anno,  ha visto aumentare i propri associati ed è stata in grado di coinvolgere oltre mille nuovi volontari.

“Un dato importante – spiega Fausto Viviani, Presidente di Auser Emilia Romagna – perché mostra che, nonostante la crisi e le grandi difficoltà che molti cittadini stanno attraversando, sono ancora tante le persone che scelgono di impegnarsi nel volontariato e dedicare una parte del proprio tempo libero in favore delle persone più fragili e dell’intera comunità”.

Emergenza estate: le iniziative in Emilia Romagna

Anche quest'estate Auser in prima linea per sostenere le persone anziane e fragili. In tutti i territori dell'Emilia Romagna, come ogni anno, Auser sarà al fianco di Comuni e Ausl nella promozione di progetti e servizi mirati a prevenire i rischi delle ondate di calore e a sostenere gli anziani che rimangono soli durante l'estate attraverso servizi di accompagnamento, telecompagnia e spesa a domicilio.
Non mancheranno poi i progetti di aggregazione e socializzazione e le gite al mare per trascorrere delle giornate in compagnia lontani dalla calura delle città.

Di seguito l'elenco delle iniziative nella nostra regione (in continuo aggiornamento).

BOLOGNA

La cittadinanza non ha età: la nuova campagna di comunicazione targata Auser

La cittadinanza non ha età. E' questo il titolo della nuova campagna con cui Auser ha scelto di aprire un nuovo capitolo nella sua attività di comunicazione.
Attraverso un video-spot e tanti manifesti, card e locandine la campagna si propone di raccontare l'associazione e le sue attività partendo dalle persone che ne fanno parte.

Bibi, Armanda, Claudio, Giuseppina, jane, Marcello, Nasser, Sergio, sono alcuni dei protagonisti, che raccontano con i loro volti la storia di un'associazione attiva da oltre 25 anni, ma sempre aperta al nuovo, al dialogo tra generazioni, nazionalità, culture, proprio perché...la cittadinanza non ha età!

Fausto Viviani è il nuovo Presidente di Auser Emilia Romagna

Fausto Viviani è il nuovo presidente di Auser Emilia Romagna. E' stato eletto all'unanimità dall'Assemblea regionale, riunitasi il 18 maggio a Bologna. Viviani succede a Franco Di Giangirolamo, che ha guidato l'associazione negli ultimi sei anni.
Un'esperienza, quella Di Giangirolamo, "non certo incolore" - come l'ha definita Marco Di Luccio della Presidenza di Auser Nazionale nel corso dell'Assemblea - ma ricca di impegno, propositività e passione.

Fatti di un'altra pasta: il 6 e 7 giugno la grande raccolta fondi a sostegno del Filo d'Argento

Sabato 6 e domenica 7 giugno, torna “Fatti di un’altra pasta”, la grande iniziativa di Auser a sostegno del Filo d’Argento.

I volontari Auser saranno nelle principali piazze italiane per distribuire i pacchi di pasta proveniente dai terreni di Libera,  spaghetti biologici “antimafia” prodotti dai giovani della Cooperativa sociale Placido Rizzotto, che coltiva i terreni confiscati alla mafia in diversi territori della Sicilia. Un’Alleanza quella fra gli anziani di Auser ed i giovani di  Libera che si è consolidata nel tempo, espressione di un impegno comune all’insegna della solidarietà fra le generazioni e di lotta comune alle mafie.

Verso l'abitare solidale. Il 18 maggio a Bologna l'Assemblea di Auser Emilia Romagna

Verso l'abitare solidale. Questo il tema al centro della prossima Assemblea regionale di Auser Emilia Romagna, in programma lunedì 18 maggio a partire dalle 9.30, a Bologna, presso l'Hotel Europa, in via Boldrini 11.

L'incontro si aprirà con la relazione del Presidente Franco Di Giangirolamo. A seguire un seminario sul tema dell'abitare solidale e del ruolo del volontariato in questo ambito con gli interventi di: Gabriele Danesi (Abitare Solidale Auser Firenze), Mauro Colombarini (Sunia Emilia Romagna), Alessandro Tortelli (Coop Piazza Grande), Angelo Morselli (Auser Modena), Daniela Bortolotti (CGIL Emilia Romagna)e Gabriella Dionigi (SPI Emilia Romagna). Alle ore 12 le conclusioni di Marco Di Luccio della Presidenza di Auser Nazionale.

Digitalizzazione: "uno strumento per tutelare il bene comune"

La vigilanza ai monumenti, mostre, musei, biblioteche, centri di documentazione, unita alla salvaguardia di beni culturali, hanno una particolare centralità tra le tante attività e servizi promossi da Auser. Archivi storici, documenti pubblici, aree archeologiche, rappresentano infatti patrimoni dell'umanità che devono essere salvaguardati e tutelati.
Di questo si è parlato nella mattinata di lavoro organizzata da Auser Emilia Romagna e Anpi per approfondire il ruolo digitalizzazione quale strumento strategico per promuovere questo importante obiettivo.

Pages