Ci metterei la firma!

Arriva quel periodo dell’anno in cui tutti possiamo diventare promotori di solidarietà: è il tempo delle denunce dei redditi, dove chiunque di noi, attraverso la disciplina dell’istituto del 5 per mille, può contribuire attivamente a sostenere le associazioni di volontariato che ogni giorno operano sul campo per difendere l’inclusione e contrastare l’emarginazione. Basta una firma per devolvere il 5 per mille dell’Irpef al mondo del no profit, ed è proprio “Ci metterei la firma!” lo slogan scelto dall’Auser per la propria campagna sul 5 per mille e in risposta alla domanda “E se potessimo invecchiare senza restare soli?”.

L'Auser va in TV! Da febbraio 14 puntate sulle emittenti regionali per far conoscere le attività delle Auser dell'Emilia Romagna

I territori dell'Auser Emilia Romagna e le tante attività portate avanti dai volontari vanno in TV! Da febbraio, su 7 emittenti regionali, è in programma "Auser Informa" con 14 puntate a cadenza quindicinale per far conoscere quei progetti meno conosciuti all'esterno.

Tra i temi trattati, l'orto con i bambini di Parma, la sartoria solidale di Reggio Emilia, l'accompagnamento sociale di Modena, la banca del latte umano donato a Bologna, le attività nei Musei di Ferrara, il turismo sociale a Imola, la cura della Memoria e dei monumenti partigiani di Rimini, le attività con le scuole di Forlì, la campagna "L'ascensore è libertà" dell'Auser Emilia Romagna.

"Conoscerci per farci conoscere", online l'indagine sui volontari Auser in Emilia Romagna

“Conoscerci per farci conoscere”. E' questo il titolo della ricerca promossa da Auser Emilia Romagna e realizzata in collaborazione con Ires per conoscere più da vicino i volontari Auser della nostra regione.
L’indagine, condotta su un campione di oltre mille volontari Auser (su un totale di 11mila), mette in luce le attività realizzate (dall’accompagnamento sociale, all’attività dei nonni-vigili davanti alle scuole, alle attività ambientali,…), ma anche le caratteristiche anagrafiche, sociali, umane e relazionali dei volontari. Donne e uomini (con una leggera prevalenza della componente maschile) in larga maggioranza sopra i 55 anni d’età (82%).

Diritti al futuro entra nel vivo! Tutte le Auser in campo per bambini più bisognosi

Centomila euro per sostenere il diritto allo studio dei bambini più poveri. Entra nel vivo “Diritti al futuro”, l’operazione promossa da Auser Emilia-Romagna per aiutare i bimbi svantaggiati e dar loro la possibilità di partecipare alle attività organizzate dalla scuola.

Dopo il lancio, in ottobre, con la sigla di un accordo con l’Ufficio scolastico regionale, il progetto è già entrato nella sua fase operativa con la definizione, da parte delle Auser Territoriali e delle 38 scuole coinvolte, delle attività da realizzare. Saranno tante e diverse le azioni messe in campo, pensate secondo i bisogni emersi dalle scuole e realizzate grazie ai fondi raccolti dalle Auser attraverso iniziative di beneficenza e le risorse del 5 per mille.

Anci e Auser Emilia Romagna unite per valorizzare il volontariato civico

Salvaguardare e valorizzare il volontariato civico e organizzato, patrimonio sociale dell’intera comunità; e, nello stesso tempo, collaborare per condividere nuove strade e percorsi di innovazione, a fronte dei grandi cambiamenti sociali in atto, sia a livello regionale, che nazionale. Questi in estrema sintesi gli obiettivi dell’Intesa siglata il 9 luglio tra Anci e Auser Emilia Romagna.

Due organizzazioni di natura diversa, ma accomunate da sempre dalla piena condivisione dei valori di solidarietà, cittadinanza attiva e partecipazione,  che rappresentano i pilastri fondamentali della coesione sociale del nostro territorio. E ed è proprio da questi valori e dalla necessità di salvaguardarli e promuoverli che nasce questa Intesa.

Fausto Viviani è il nuovo Presidente di Auser Emilia Romagna

Fausto Viviani è il nuovo presidente di Auser Emilia Romagna. E' stato eletto all'unanimità dall'Assemblea regionale, riunitasi il 18 maggio a Bologna. Viviani succede a Franco Di Giangirolamo, che ha guidato l'associazione negli ultimi sei anni.
Un'esperienza, quella Di Giangirolamo, "non certo incolore" - come l'ha definita Marco Di Luccio della Presidenza di Auser Nazionale nel corso dell'Assemblea - ma ricca di impegno, propositività e passione.

"Conoscerci per farci conoscere": online i documenti della Conferenza di organizzazione di Auser Nazionale

"Conoscerci per farci conoscere". E' questo il titolo della Conferenza di organizzazione di Auser Nazionale, che si è svolta a Roma il 16 e 17 aprile.

La duegiorni si è posta l'obiettivo di promuovere, assieme ai soci e volontari di tutta Italia, una riflessione e un confronto sulle prospettive dell'associazione e sulle azioni e strategie future.

Sul sito di Auser Nazionale sono ora disponibili tutti i documenti presentati e approvati: il documento di apertura, il documento conclusivo approvato dall'assemblea, le delibere votate e i due protocolli di intesa approvati durante la duegiorni con CGIL e SPI.

Documento di apertura


Delibere votate

"Conoscerci per farci conoscere": a Roma la Conferenza di organizzazione di Auser Nazionale

"Conoscerci per farci conoscere". E' questo il titolo della Conferenza di organizzazione di Auser Nazionale, in programma a Roma il 16 e 17 aprile, presso il Centro Congressi Frentani.

La duegiorni si pone l'obiettivo di promuovere, assieme ai soci e volontari di tutta Italia, una riflessione e un confronto sulle prospettive dell'associazione e sulle azioni e strategie future.
L’iniziativa sarà anche l’occasione per premiare i vincitori del concorso nazionale “Costruiamo un ponte tra le generazioni. Il piacere di continuare a conoscere”, collegato all’ultima edizione della Città che apprende di Palermo e per consegnare i nuovi attestati di qualità delle Università popolari e dei Circoli culturali Auser.

Programma completo

A Rimini la Conferenza di Organizzazione di Auser Emilia Romagna

E' in programma l'8 e il 9 aprile presso la Camera del Lavoro di Rimini la Conferenza di organizzazione di Auser Emilia Romagna.
Un appuntamento importante per lanciare azioni e progettualità future e promuovere idee e proposte in vista della Conferenza di Auser Nazionale in programma a Roma il 16 e 17 aprile.

La mattinata dell'8 si aprirà con i saluti istituzionali e con la Relazione introduttiva del Presidente di Auser Emilia Romagna, Franco Di Giangirolamo.
Nel pomeriggio sono in programma tre gruppi di lavoro su: soci e volontari, organizzazione e progettazione sociale.

Digitalizzazione: un nuovo strumento di conoscenza. Un seminario promosso da Auser regionale

La vigilanza ai monumenti, mostre, musei, biblioteche, centri di documentazione, unita alla salvaguardia di beni culturali, hanno una particolare centralità tra le tante attività e servizi promossi da Auser in tutto il territorio regionale. Archivi storici, documenti pubblici, aree archeologiche, rappresentano infatti patrimoni dell'umanità che devono essere salvaguardati e tutelati.

Per approfondire questo tema Auser Emilia Romagna e Anpi organizzano una mattinata di lavoro sul tema della conservazione e fruizione dei beni culturali e sul ruolo della digitalizzazione quale strumento strategico per promuovere questo importante obiettivo.

L'appuntamento è per martedì 10 marzo dalle 9 alle 13,30 presso il Salone Di Vittorio della Camera del Lavoro di Bologna, in via Marconi 67/2.

Pages