Auser Emilia Romagna aderisce all’appello per cancellare il programma F-35

Auser Emilia Romagna aderisce all’appello per cancellare il programma F-35

Anche Auser Emilia Romagna ha aderito all’appello per la cancellazione del programma F-35 a sostegno di una mozione di 158 parlamentari di SEL, PD e M5S che chiede di eliminare la partecipazione italiana al programma dei cacciabombardieri F-35 Joint Strike Fighter.
L’appello rientra nell’ambito della campagna “Taglia le ali alle armi”, promossa da Rete Italiana per il Disarmo, Sbilanciamoci! e Tavola della Pace, che dal 2009 si batte per il disarmo.

"Spendere 14 miliardi di euro per comprare un aereo con funzioni d’attacco, capace di trasportare ordigni nucleari, mentre non si trovano risorse per il lavoro, la scuola, la salute e la giustizia sociale è una scelta incomprensibile che il Governo deve rivedere. – spiegano i promotori dell’appello – Per questo chiediamo a tutti i Deputati di sostenere questa mozione e tutte le iniziative parlamentari tese a fermare il programma degli F35 e a ridurre le spese militari a favore del lavoro, dei giovani, del welfare e delle misure contro l’impoverimento dell’Italia e degli italiani".

>> Clicca qui per aderire come persona

>> Clicca qui per aderire come associazione

Lascia un commento

Chiudi il menu