Emergenza caldo: le inziative del Comune di Bologna

Emergenza caldo: le inziative del Comune di Bologna

Con l’arrivo dell’estate il Comune di Bologna, in collaborazione con Azienda Usl, Cup 2000, Auser, Croce Rossa, Anteas e Ancescao, Centri sociali e farmacie, ha avviato come ogni anno il progetto “Prevenzione delle ondate di calore”, mirato a promuovere reti di sostegno in favore degli anziani e delle persone più fragili.

Chiamando il numero verde gratuito 800562110, i cittadini potranno ricevere informazioni sulle ondate di calore e chiedere indicazioni sulle buone prassi da attuare per far fronte a temperature estive troppo alte.
Le persone più fragili potranno inoltre accedere alle azioni messe in campo dai volontari di Auser, Croce Rossa, Anteas e Ancescao, come monitoraggio, compagnia, accompagnamenti a visite mediche e terapie e ai centri sociali anziani dotati di aree climatizzate. E ancora, consegna a domicilio di generi alimentari di prima necessità e di farmaci.
Infine in occasione delle ondate di calore le persone più a rischio saranno direttamente contattate per telefono e, in caso di necessità, raggiunte da volontari o operatori sanitari.

 

Lascia un commento

Chiudi il menu