“La Famiglia: una grande orchestra”: ciclo di incontri a Imola

“La Famiglia: una grande orchestra”: ciclo di incontri a Imola

L’Auser di Imola, in collaborazione con il Comune – Servizio Partecipazione e Volontariato, organizza da martedì 18 febbraio fino a martedì 4 marzo, il ciclo di incontri  "La Famiglia: una grande orchestra".

La famiglia è un gruppo di persone che abitano assieme. Un gruppo non casuale, perché legato a dei progetti. È un gruppo e far funzionare un gruppo è come far suonare un’ orchestra. Si deve guardare non al risultato del singolo, del padre, del figlio o della madre, dei nonni ma dell’insieme che deve essere ben affiatato e per capire se funziona lo si sente, dall’orchestra esce buona musica e per buona musica in questo caso si intende la serenità. Questo risultato dovrebbe essere una cosa che il gruppo difende. La famiglia, come gruppo di persone, dipende da come funziona e da come la si aiuta perché si possa creare quella piccola orchestra di cui parleremo.

Si parte martedì 18 febbraio con "Nessuno può essere escluso dalla famiglia di cui è parte: l’Orchestra suona al completo", per poi proseguire martedì 25 febbraio con "Sono anch’io nonno e sono felice di esserlo", fino a concludere martedì 4 marzo con "Diciamolo con le favole: un modo vecchio/nuovo di esprimerci con i nipoti".

Tutti gli incontri si terranno al Centro Sociale "Tiro a Segno" (via Tiro a Segno, 2 – Imola) dalle 14.30 alle 16. La partecipazione è libera e gratuita.

Per informazioni:

Auser Attività Sociali
viale Amendola, 8 – Imola
tel. 0542/241.07

Lascia un commento

Chiudi il menu