Servizio Civile Regionale, Reggio Emilia: i progetti Arci in collaborazione con Auser

Servizio Civile Regionale, Reggio Emilia: i progetti Arci in collaborazione con Auser

E’ aperto il bando di selezione dei volontari per i progetti di servizio civile regionale. Per gli Enti di servizio civile di Reggio Emilia e provincia sono disponibili 15 progetti per complessivi 47 posti.

In particolare l’Arci Servizio Civile di Reggio Emilia propone due progetti che vedono, tra gli altri, la partecipazione dell’AUSER di Reggio Emilia.

– "Piccoli gesti di quotidiano valore 2014" è il progetto di assistenza verso la fascia anziana dei cittadini che ha tra i suoi obiettivi lo sviluppo dei punti di ascolto telefonici, il coinvolgimento degli abitanti nel progetto "La finestra sul cortile" e l’attivazione di piccoli servizi di sostegno reciproco tra residenti. Due i posti disponibili con le attività che si svolgeranno presso la sede Auser in via Kennedy, 15 a Reggio Emilia.
Scarica la scheda del progetto

– "Reti di legalità 2014"
è invece il progetto di animazione culturale verso i giovani dove i volontari lavoreranno per realizzare iniziative che introducano il tema della legalità, delle infiltrazioni mafiose, della cittadinanza attiva. Le iniziative (dibattiti, seminari, concerti, proiezioni cinematografiche) diventeranno parte di un cartello provinciale di eventi e potranno in questo modo circuitare su un canale più ampio coinvolgendo tutte le realtà sensibili interessate ad ospitarli. Sei i posti disponibili suddivisi tra la sedi Auser, Uisp, Arci e Legambiente.
Scarica la scheda del progetto

Come fare domanda:

Il bando è riservato ai giovani tra i 18 e i 29 anni compiuti, cittadini italiani, stranieri e comunitari, che non abbiano già svolto il servizio civile. Per partecipare occorre scaricare il modulo di domanda, compilarlo, firmarlo e farlo prervenire all’ente entro le ore 14.00 del 17/11/2014 (non è ritenuto valido il timbro di spedizione). Le domande pervenute oltre il termine non saranno prese in considerazione.

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:
– redatta secondo il modello riportato nell’ "Allegato II”;
– accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale e per i giovani provenienti da altri Paesi extra UE da copia del permesso in corso di validità (oppure copia del permesso scaduto e della ricevuta postale della richiesta di rinnovo) o della carta di soggiorno, per le quali non è richiesta autenticazione;
– corredata dalla scheda di cui all’ “Allegato III” al presente avviso.
 
La domanda può essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessata/o, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
2) a mano;
3) a mezzo “raccomandata A/R”.

Dopo la chiusura del bando i giovani che hanno presentato regolare domanda devono partecipare alle selezioni. Sulla base dei punteggi attribuiti a tutti i candidati vengono redatte le graduatorie per l’avvio del numero di volontari previsto da ogni progetto.

Scarica i file allegati:

 

Lascia un commento

Chiudi il menu